Chi è il copywriter, cosa fa e perché pagarne uno?

Pubblicato il Pubblicato in Copywriter

Scopriamo insieme una delle figure fondamentali del web marketing: il copywriter. Chi è il copywriter?  Cosa fa e perché dovresti pagarne uno? Sono le domande a cui tenterò di rispondere in questo articolo.

 

Chi è il copywriter?

Chi è il copywriter

 

Il copywriter, nella sua accezione più ampia, è colui che si occupa di scrivere tutti i testi della comunicazione e della pubblicità per un’azienda o un’attività, come ad esempio slogan pubblicitari, comunicati stampa, o brochure e volantini.

Oggi, vista l’importanza che il web ha assunto per aziende e professionisti, il copywriter ha ampliato le sue conoscenze per occuparsi anche della scrittura online, divenuta ormai centrale in ogni strategia di comunicazione.

Il copy infatti, in questo nuovo mondo, può esprimere al massimo le sue capacità, trovando le parole giuste per i testi delle pagine dei siti internet, o per gli articoli di un blog o ancora per scrivere dei post efficaci su Facebook, cinguettare su Twitter o postare su Instagram.

 

Cosa fa il copywriter?

Chi è il copywriter

 

Ok Stefania, bella definizione ma in sostanza il copywriter cosa fa? Cosa fai tu?

Lo ammetto, è una domanda che mi viene rivolta spesso, in sostanza il copywriter (e quindi anch’io 🙂 ),  si occupa delle parole, di saperle utilizzare in modo creativo, di giocare con loro per creare dei testi che catturino l’attenzione di chi li legge e oggi anche dei motori di ricerca.

Quindi se devi creare un sito internet per la tua azienda, gran parte dei contenuti sarà testuale, e chi si occupa di scrivere questi contenuti? Il copywriter, che saprà esprimere al meglio e nel giusto linguaggio, quello che vuoi comunicare della tua attività, anche se molto spesso, per questa importante funzione, purtroppo, si ricorre al fai da te o al “cuggino” che tutto sa fare “aggratis” o quasi.

Ancora se hai necessità di realizzare degli articoli per il tuo blog aziendale, hai bisogno di una persona competente, che studia o conosce il tuo settore e che potrà quindi comunicare al meglio, cosa fa la tua azienda e come può migliorare e creare un vantaggio ai tuoi potenziali clienti.

Potrei parlarti anche dei testi per una landing page, studiata appositamente per vendere un determinato prodotto o servizio, o dell’oggetto della newsletter, che possa attrarre le persone al tal punto di aprire, tra le tante, proprio la tua mail.

Insomma se vuoi utilizzare al meglio gli strumenti che il web ti mette a disposizione, non potrai fare a meno di confrontarti prima o poi con un copywriter.

 

C’è però una cosa che tengo a precisare, visto che in rete si trovano tanti venditori di fuffa, che promettono testi “per vendere”, non funziona esattamente così! Non esistono parole magiche, che ipnotizzano i clienti e li portano ad acquistare un prodotto, esiste invece un percorso strategico, studiato appositamente, che grazie alle parole, permette di instaurare una relazione con dei possibili clienti, ai quali si racconta la storia di un’azienda e i suoi valori, che è quello che oggi cercano.

Oggi infatti, i nostri clienti, sono più informati e specializzati e cercano nelle aziende non solo prodotti, ma soprattuto valori ed esperienze. Un cliente conquistato così, sarà fidelizzato e ti seguirà indipendentemente dal prezzo, perché ti ha scelto per le tue capacità e il tuo modo di lavorare.

Affidarsi a un copywriter serio, significa intraprendere un percorso e insieme stabilire una strategia o fargli seguire la strategia già elaborata in precedenza.

Un buon copy ti parlerà di content marketing e non di scrittura per “vendere”!

 

 

Perché pagare un copywriter?

Chi è il copywriter

 

Arriviamo al nocciolo della questione, perché dovresti pagare un copywriter?

In fondo lo sappiamo, le risorse non sono infinite, le aziende sono per lo più di piccole dimensioni e molte attività sono svolte da liberi professionisti, i soldi non sono tanti e si cerca di risparmiare il più possibile.

Tutto giusto, ma occorre fare una scelta, quando si decide di fare imprenditoria, anche di piccole dimensioni o si intraprende la strada del libero professionista, bisogna decidere e sapere già in partenza, che è fondamentale avere un budget da destinare alla comunicazione, che deve essere considerato un investimento e non una spesa accessoria. Inoltre è necessario fare i conti con la realtà, oggi avere una buona presenza online è fondamentale.

Pagare un copywriter ti permette di partire con il piede giusto, avere i testi del tuo sito orientati al cliente e ai motori di ricerca, se nella tua strategia è presente un blog, i contenuti saranno di qualità e ti permetteranno di distinguerti dai tuoi concorrenti, inizierai quel processo di coinvolgimento di cui ti parlavo prima.

 

Potresti scegliere di fare da solo, è vero, ma potresti non ottenere gli stessi risultati, potresti perdere solo il tuo tempo e rendere inutili gli altri investimenti fatti, come ad esempio i soldi spesi per il sito web, o per i volantini o per l’apertura stessa dell’attività.

In definitiva perché dovresti pagare un copywriter? Perché è un professionista e perché è il suo lavoro, perché ciò che spendi per sostenere la sua professionalità, sarà coperto e superato dai clienti intercettati e coinvolti nella tua attività, che altrimenti non avresti avuto.

Provare per credere 😉

E tu come gestisci i tuoi testi online e offline? Raccontami la tua esperienza.